Estate piovosa: danni ad agricoltura e turismo

 

L'estate piovosa ha distrutto frutti e ortaggi e danneggiato il turismo

WhatsApp Share

 

 

 

 

Un'estate insolita, con piogge abbondanti e grandine, ha portato a ingenti danni per agricoltura e turismo. Le perdite, secondo Coldiretti, ammontano a oltre un miliardo di euro. E con l'arrivo di Elettra il bilancio peggiorerà. 'Il maltempo ha tagliato le partenze per le vacanze e ridotto durata e budget di spesa lasciando piu' vuoti, nelle principali località turistiche, alberghi, ristoranti, ombrelloni e centri di divertimento ma - sottolinea la Coldiretti - i temporali, la pioggia, le bombe d'acqua e la grandine hanno anche distrutto a macchia di leopardo le campagne e sconvolto i cicli naturali di piante e animali'.

 

 

Crisi e maltempo hanno portato il 60% degli italiani a trascorrere i giorni di ferie in casa e chi è partito (il 25% degli italiani) ha ridotto il budget rispetto alle vacanze estive del 2008, con una spesa media per persona pari 665 euro.

 

 

I danni alle coltivazioni, invece, secondo Coldiretti, hanno rovinato in molte aziende il raccolto di un intero anno di lavoro mentre i costi sono aumentati per difendere le produzioni dai parassiti favoriti dal clima anomalo. A farne le spese tutti i frutti e gli ortaggi, dal pomodoro alle pesche.