Sicurezza alimentare: su Facebook una App per la cucina sotto vetro

La App Cucina Sotto Vetro e' stata lanciata per promuovere sui social network le qualita' dei materiali da imballaggio in vetro per cuocere e conservare il cibo

WhatsApp Share

Una App di Facebook dedicata alla cucina sotto vetro. Si tratta della nuova applicazione ‘Cucina sotto vetro lanciata agli inizi di settembre 2014 per coinvolgere sempre più utenti dei social network a caricare e condividere con la Community le proprie ricette sotto vetro. Fra queste, tutti potranno votare la ricetta che preferiscono e la vincitrice avrà grande visibilità sul sito di ‘Friends of Glass’ (www.friendsofglass.com/it).

La cucina sotto vetro, secondo un recente sondaggio condotto dall’agenzia di ricerca indipendente InSites Consulting, sarebbe considerata la più sicura per l’alimentazione dei bimbi. Parola dei genitori intervistati nel corso del report: in Europa 8 genitori italiani su 10 (pari al 79%) affermano di preferire i cibi conservati in vetro e di evitare, per il 62%, l’acquisto di alimenti per bambini in plastica o in altri materiali diversi, appunto, dal vetro.  

Due genitori su tre infatti, temono che le sostanze nocive possano migrare dal contenitore di plastica agli alimenti in esso contenuti. Una paura, questa, scongiurata invece dai contenitori di vetro che risultano essere dei materiali da imballaggio a ‘prova di migrazioni pericolose’.

Le qualità del vetro, unico contenitore adatto per cuocere e conservare il cibo, sono state testate anche ‘dal vivo’ in occasione dell’iniziativa ‘Gli inVasati’. L’evento, organizzato recentemente da ‘Assovetro’, ha messo alla prova genitori ‘blogger’ e ‘food blogger’ con ricette preparate in vetro, sotto la supervisione dello chef Fabio Campoli. L’intento di questa ‘cooking class’ è stato quello di ampliare la visione del consumatore sull’utilizzo culinario del vetro.

(ml)