Dieta? Niente fretta, è la motivazione che conta

Consigli pratici per mantenersi a dieta e non cedere alla prima tentazione

WhatsApp Share

Quante volte abbiamo detto: “da domani dieta”! La formula è sempre la stessa. Con l’arrivo dell’estate, soprattutto, iniziamo tutti a sentirci inadeguati. Vuoi per la pancetta, vuoi per i fianchetti, i menù si riempiono di sole insalatone e verdure cotte al vapore. Così in palestra, con la speranza di sudare anche l’ultima caloria respirata con estenuanti ore di corsa o di cyclette. “Buoni” propositi che durano qualche giorno, al massimo (per i più bravi!) una settimana. Solitamente, si parte alla grande il lunedì, per poi gettare la spugna già a metà settimana: il mercoledì, “perché non ho portato il pranzo in ufficio e mi sono fiondato nel sushi bar più vicino”, o il giovedì (“Dopo lavoro ho fatto un aperitivo. Lo hanno organizzato i colleghi”). Oppure il venerdì (“E’ il compleanno del mio migliore amico”), o il sabato (“Mi hanno invitato a cena fuori, non potevo rifiutare”). Così, la determinazione con cui avevamo iniziato la settimana, nel week end lascia spazio al “domani è un altro giorno”, come diceva Rossella O'Hara in Via col vento. Ma perché è così difficile perdere la motivazione? Come possiamo intraprendere un percorso “serio” che ci porti finalmente al raggiungimento dei nostri obiettivi fisici?
Purtroppo, una risposta universale a queste domande non esiste. Ognuno deve trovare un modo e farlo proprio. Ma, di sicuro, possiamo adottare qualche soluzione pratica per non cedere alla prima tentazione. Eccone alcune.

“Ogni giorno motivati con delle foto, dei video informativi”, sostiene Paolo Cori, coach ed esperto di nutrizione, fondatore della pagina Facebook “Nutrirsi per essere in forma”. Il web è pieno di spunti utili, di informazioni. Tenendo costantemente l’attenzione sul mangiar sano e sul fitness, i nostri buoni motivi possono rafforzarsi.

  1. Non eliminiamo i macronutrienti. Sono le fondamenta e il carburante del nostro corpo. Carboidrati (frutta, verdura, cereali integrali), grassi buoni (olio extravergine, frutta secca), proteine.
  2. Impariamo a fare la spesa. Impariamo a scegliere cibi freschi e a cuocerli in maniera semplice. Impariamo ad impiattarli come se fossimo chef di un ristorante 5 stelle. Facciamo loro una foto e pubblichiamola su Instagram. In questo modo potremmo ricevere tantissimi “like”, tenere un diario dei nostri menù giornalieri, motivarci e motivare anche i nostri amici.
  3. “Abbiamo mai notato che è più facile prendere decisioni quando siamo in forza, quando ci sentiamo bene, quando ci sentiamo potenti? – continua Paolo Cori, in uno dei suoi video - La forza e la potenza mentale e fisica hanno una risorsa limitata. Soluzione? Abitudine contro forza. Basta crearsi delle semplici abitudini: bere dell’acqua poco prima di sentire fame. A volte il corpo confonde la disidratazione con la fame. Mangiamo qualcosa prima di sentire il buco”.
  4. “Qualcuno fa delle buone diete, perde peso ed è contento – prosegue l’influencer -. Ma non si vede esattamente come vorrebbe. La soluzione? Utilizza un metro. Le misure non mentono mai. Bisogna tracciare i progressi in termini di centimetri, che ha molto più valore che in termini di chili. Facciamoci delle foto e confrontiamole a distanza di due o tre settimane”.
  5. Esistono tantissime app che permettono di fare collage e di confrontare i nostri “prima e dopo”: provare per credere.
  6. “Ogni tanto permettiamoci di mangiare ciò che ci piace, premiamo i nostri sforzi, senza strafare e senza piangerci addosso il giorno successivo”, afferma il coach. Se mangiamo bene ogni giorno, con le giuste porzioni, non sarà di certo quel gelato o quella pizza a rovinare i nostri progressi. Anzi, in questo modo daremo anche una velocizzata al nostro metabolismo
  7. “Trova un sistema che ti faccia fare fitness ma che ti interessi, che ti diverta”, sostiene l’esperto. Boxe, crossfit, arrampicata, trx. Affidatevi ad un esperto, ad un personal trainer, programmate con lui il vostro allenamento. affidati ad una persona esperta, parla con lui o lei dei tuoi obiettivi.
  8. Utilizziamo la fantasia nei piatti che cuciniamo. Cerchiamo online delle ricette gustose per i nostri spuntini. Se abbiamo voglia di dolce, ad esempio, possiamo fare dei golosissimi pancakes proteici, velocissimi e con pochissime calorie.
  9. Non pretendiamo che anni e anni di cibi spazzatura e di inattività si cancellino con uno o due mesi di dieta e sport. Il nostro corpo ha bisogno di tempo e cure continue per migliorare. I risultati, quelli veri, si ottengono solo con sacrificio, costanza e tanta, tanta pazienza.

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy