Il progetto Gemelli@Fornelli per non perdere il gusto del cibo

Lo chef Heinz Beck e il Policlinico Gemelli offrono in Rete informazioni e risposte sulla giusta alimentazione per chi soffre di determinate patologie

WhatsApp Share

L'alimentazione è fondamentale nella prevenzione e nella cura di molte patologie. Diabete, malattie cardiovascolari, ipertensione, disturbi della digestione fino ad arrivare ad anoressia e bulimia. Tutte malattie che richiedono una particolare cura dei piatti che mettiamo in tavola. Ad aiutare pazienti e malati arriva il progetto 'Gemelli@Fornelli' nato dalla collaborazione fra lo chef tedesco pluristellato Heinz Beck e l'equipe medica del Policlinico Agostino Gemelli di Roma.

Il progetto ha dato vita al sito www.gemellifornelli.it dove tutti possono trovare informazioni preziose e attendibili in materia nutrizionale e dietetica. Per ogni patologia è stato creato un gruppo facebook dove sarà possibile postare dubbi, esperienze, filmati. A rispondere alle domande degli utenti sarà - in un tempo ragionevole - lo chef del ristorante 'La Pergola' della Capitale e gli specialisti in nutrizione guidati da Giacinto Abele Miggiano, direttore dell'Unità operativa di Dietetica del Gemelli.

L’idea è nata per sfruttare le potenzialità del Web nell’offrire un’assistenza interattiva ai degenti una volta dimessi dall’ospedale. Ma il servizio è a disposizione di tutti. Un modo per non perdere il gusto di mangiare anche quando si è costretti, per problemi di salute, a rispettare regole ferree o a rinunciare a qualcosa. Si rimarrà comunque sorpresi dalla varietà di alternative a dalla bontà dei piatti che è possibile gustare anche se si soffre di determinate patologie.

(A.S.)