La dieta del limone, per dimagrire sui fianchi

Alcalinizza, aumenta le difese immunitarie e aiuta a dimagrire sui fianchi: la giornata tipo della dieta al limone

WhatsApp Share

 

Qualcuno la conosce già: è la dieta in voga oltre Oceano tra molti personaggi famosi che devono perder peso in poco tempo. Parliamo della dieta al limone, un regime ipocalorico che dovrebbe assottigliare i fianchi, accelerare il metabolismo e migliorare le difese immunitarie.

Prima di inoltrarci nella spiegazione, vogliamo ricordare che prima di intraprendere un regime alimentare ipocalorico, è bene consultare il proprio medico. È giusto anche precisare che questa dieta, purificante, non può esser seguita per molto tempo, come nel caso di tutte quelle diete che non sono variegate.

Il menù della dieta a limone è molto facile e si basa, soprattutto, sul consumo di limone e di limonata, ottenuta miscelando acqua, succo di limoni freschi e spezie, come la cannella e lo zenzero, fondamentale per sciogliere gli accumuli adiposi del ventre. Scopriamo insieme la giornata tipo:

Prima Colazione: un bicchiere di limonata e una porzione di macedonia mista, senza zucchero, con l’aggiunta di una manciata di frutta secca.

Spuntino: un bicchiere di limonata ed un frutto mentre

Pranzo: una zuppa di legumi con succo di limone e poco olio extra vergine d’oliva o verdura mista lessata e condita nello stesso modo.

Merenda: limonata e verdure crude non condite

Cena: pesce o carne magra conditi con limone e verdure lessate.

Prima di andare a letto: un bicchiere di limonata.

gc

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy