Cibo scaduto? L'etichetta intelligente cambia colore..

L'etichetta intelligente smart tag e' in grado di cambiare colore per segnalarci quando gli alimenti sono scaduti o deteriorati. Il tutto, senza la necessita' di aprire le confezioni

WhatsApp Share

Presto avremo un strumento in più per proteggere la nostra salute dai cibi scaduti e andati a male: l'etichetta intelligente 'smart tag'. Si tratta, in pratica, di una speciale etichetta in grado di cambiare colore per segnalarci quando gli alimenti sono scaduti o deteriorati. Il tutto, senza la necessità di aprire le confezioni.

La nuova etichetta 'smart tag', ideata grazie ad una ricerca dell’Università di Pechino, non è altro che una mini targhetta a base di gel, della dimensione di un chicco di mais, che al costo di pochi centesimi potrà essere applicata su tutti i contenitori di cibo e perfino medicine. In sostanza, l'etichetta gelatinosa viene semplicemente attaccata alle confezioni. Dopo l'applicazione, la 'smart tag' inizierà a 'trasmettere' cromaticamente i dati della confezione: il rosso che indica la freschezza del prodotto, passando per l’arancione ed il giallo fino al verde, che invece segnala il suo deterioramento. Una soluzione, questa, che permetterà ai clienti di esser sempre informati sulla genuinità o meno degli alimenti, aiutandoli nelle loro scelte durante la spesa quotidiana.

La nuova etichetta 'smart tag', nello specifico, utilizza dei minuscoli composti di oro e di argento, chiamati nanorod (micro-asticelle), che contengono vitamina C, acido acetico e lattico ed un'addensante naturale, l’agar agar. Tutti questi elementi, combinati tra loro attraverso un processo particolare, hanno portato la 'smart tag' a reagire cromaticamente ad ogni minima variazione di temperatura del prodotto confezionato. Gli scienziati dell'Università di Pechino, sono infatti partiti dal presupposto che il deterioramento di alcuni prodotti sia proprio legato alla loro condizione termica. Attualmente le 'smart tag' non sono ancora disponibili in commercio, anche se a breve dovrebbero uscire sul mercato.

(ml)

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy