Dieta di primavera: gli alimenti che non possono mancare

Frutta e verdura: ecco cosa non può mancare nella nostra dieta primaverile

WhatsApp Share

Torna la bella stagione e anche la nostra tavola cambia dopo i mesi invernali dato che ritornano molti vegetali freschi di stagione, meglio se a km zero, ricchi di preziose sostanze nutrienti.

La primavera è la stagione in cui si soffre maggiormente l’allergia al polline. Ma una giusta dieta potrebbe aiutarci a stare bene.

Ecco la frutta che renderà deliziosa la primavera:

  • Albicocche: gustose, ricche di potassio, vitamine e oligoelementi. Contengono anche beta-carotene, utile per la produzione di vitamina A;
  • Agrumi: poche calorie e tante vitamine, oltre al prezioso apporto di acqua e fibre. Sono ricchi di vitamina C;
  • Ciliegie: uno dei simboli della bella stagione: contengono potassio e antiossidanti oltre a essere una fonte i vitamina C;
  • Fragole: ci regalano potassio, antiossidanti, fibre, vitamine del complesso B, acido folico, calcio e ferro. Mettono anche il buonumore dato che stimolano il rilascio di serotonina;

Le verdure che non mancheranno sulle nostre tavole:

  • Asparagi: forniscono un ottimo apporto di vitamina C e A e minerali in quantità, soprattutto potassio. Per questo sono ottimi contro la ritenzione idrica;
  • Carciofi: contengono poche vitamine, ma sono ricchi di potassio sali di ferro e molecole bioattive naturali. Il vostro fegato ringrazierà se mangiate i carciofi;
  • Fave: sono depurative, toniche ed energizzanti. Contengono proteine, fibre, potassio, calcio, fosforo, ferro w vitamine A, B e C;
  • Piselli: forniscono ferro, fosforo e potassio; quelli freschi sono una buona fonte di vitamina C e di carotenoidi;

Ecco alcune ricette per cucinare prodotti di stagione e godere ancora di più della primavera.