Diversi alimenti comuni contaminati. Allarme dall'Ue

 

Anche il Ministero della Salute italiano ha lanciato l'allerta su ben 13 alimenti comuni

WhatsApp Share

Il Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi ha segnalato, questa settimana, ben 75 prodotti di uso comune contraffatti. 13 di queste segnalazioni sono anche state inviate anche dal Ministero della salute italiano.

In Italia, in particolare, l'allarme comprende tre prodotti distribuiti nel nostro Paese: formaggi provenienti dall’Austria contaminati da Listeria monocytogenes, ragù italiano con proteine del latte non dichiarate, funghi in scatola dalla Cina con frammenti di vetro. Nella lista, invece, delle informative sui prodotti diffusi in Italia che non implicano un intervento urgente troviamo: sostanze vietate (zilpaterolo e Isoxsuprine) in carne di cavallo refrigerata dal Messico; uso non autorizzato di coloranti (E110 – giallo tramonto FCF e E129 – rosso allura AC) in mix di spezie dal Pakistan.

E non solo. Tra i prodotti inseriti nell'allerta anche datteri dalla Tunisia infestati da insetti; Listeria monocytogenes in due lotti di salmone affumicato refrigerato dalla Polonia; cadmio in vongole surgelate provenienti dal Cile; Salmonella spp. in farina di pollame dalla Spagna destinata a mangime.

gc (fonte: Il Fatto alimentare)