Il caffè rallenta il nostro ritmo biologico

Non solo stimola: il caffè ci tiene svegli perchè, in realtà, rallenta anche il nostro orologio biologico interno

WhatsApp Share

 

Perchè il caffè ci tiene svegli? Perchè stimola. Ma non solo: il caffè rallenta anche il nostro orologio biologico interno. Bere il caffè, per esempio, tre ore prima di andare a dormire posticipa di 40 minuti l'attivazione della melatonina, ormone che regola il ciclo sonno-veglia. Lo affermano i icercatori del Medical Research Council's Laboratory of Molecular Biology di Cambridge, che per lo studio hanno coltivato cellule esponendole alla caffeina.

La ricerca, pubblicata sulla rivista 'Science Translation Medicine', ha evidenziato come la caffeina sia grado di alterare il ticchettio degli orologi chimici in ogni cellula del corpo umano. Un grande passo avanti per la scienza: la scoperta può aiutare a trattare alcuni disturbi del sonno. A beneficiare dello studio saranno in particolare quelle persone che si svegliano, naturalmente, troppo presto.

'Potrebbe essere utile, se si vola in aereo da est a ovest del globo, prendere la caffeina al momento giusto della giornata per accelerare il tempo che serve per superare il jet lag', commenta alla Bbc John O'Neill, uno degli autori dello studio.

gc

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy