Progetto Zolle: a Roma i cibi a km zero si consegnano in bici

Il progetto Zolle unisce mobilita' ed alimentazione sostenibile, attraverso l’utilizzo di una particolare rete di distribuzione a domicilio avviata nella citta' di Roma

WhatsApp Share

Consegnare in bici prodotti biologici, di qualità e a km zero. Tutto questo è ‘Zolle’, un progetto che unisce mobilità ed alimentazione sostenibile, attraverso l’utilizzo di una particolare rete di distribuzione a domicilio avviata nella città di Roma già sei anni fa.

Il progetto ‘Zolle’, oggi può contare su una clientela di 1.350 famiglie romane, un gruppo di 80 produttori agricoli locali (per il 90% laziali) che riforniscono i clienti di frutta e verdura di stagione, 23 dipendenti e una delle più grandi reti di cargo-bike esistenti in Europa. In pratica, i ciclisti – dipendenti, alla guida delle bici da carico, pedalano per consegnare ai clienti delle cassette di cartone di varie taglie che contengono frutta e verdura appena colte: uova, formaggi ma anche carne su richiesta. Il tutto però con una formula originale: non sono i clienti a scegliere il contenuto delle cassette (al massimo possono scegliere tra grandi, piccole, 'single' e 'vegetariana') ma è la stessa ‘rete’ a proporre di volta in volta ciò che i produttori offrono al momento. In questo modo, secondo i fondatori del progetto ‘Zolle’, si rispetta la stagionalità, si valorizza il lavoro delle aziende agricole che forniscono i prodotti e si assicura loro una certa sicurezza sulle vendite.

Per quanto riguarda le modalità di consegna dei prodotti, viene utilizzato un ‘mix’ di trasporto tra furgone e bici. Il primo porta i prodotti (raccolti la mattina stessa della consegna) in una zona della città da dove poi partono le biciclette che, evitando di aggiungere inquinamento, traffico e doppie file, effettuano le consegne in tutta la città. Per maggiori informazioni è possibile consultare questo sito.

(ml)

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy