Quanto olio di palma importa l'Italia?

L'Italia ha raddoppiato le importazioni dell'olio di palma rispetto allo scorso anno

WhatsApp Share

 

L'olio di palma, tanto criticato, piace agli italiani. Il Bel Paese ha raddoppiato nel 2015 le sue importazioni di olio malese: 307 mila tonnellate contro le 184 mila tonnellate dello scorso anno. A dirlo è Choo Yuen May, direttore generale dell'agenzia governativa Malaysian palm oil board (Mpob), che si occupa della parte industriale del prodotto di punta del Paese che rappresenta il 13% del Pil dopo petrolio ed elettronica.

'La Malesia è leader mondiale nella produzione di olio di palma responsabile e di qualità - spiega Yusof Basiron, ad dell'Malaysian Palm Oil Council (Mpoc), l'altra agenzia governativa che si occupa della promozione e commercializzazione - che dimostra come a oggi vi sia consapevolezza presso i retailers italiani delle buone pratiche vigenti in Malesia e dell'impegno dei produttori malesi ad investire nella sostenibilità e nella ricerca'.

 

L'Italia importa 1,6 milioni di tonnellate di olio di palma, di cui il 21% è destinato all'alimentare e di questo l'11% all'industria del dolce. La buona notizia, però, è che il 70% dell'olio acquistato dalle aziende alimentari è certificato.

gc