Fare la pizza senza farina? Usiamo il cavolfiore

Usiamo la pasta di cavolfiore per preparare una pizza alternativa

WhatsApp Share

C'è una alternativa alla pizza che ha meno carboidrati ed è adatta anche ai celiaci. Certo, non è la vera pizza, ma un impasto alternativo che prevede l'utilizzo del cavolfiore in una maniera poco conosciuta.

Ecco cosa ci serve:

  • mix di spezie a nostro piacimento
  • 1 uovo
  • salsa di pomodoro
  • 4 tazze di 'riso di cavolfiore' (spieghiamo sotto)
  • mozzarella

Come ottenere il 'riso di cavolfiore': 

Lava il cavolfiore e fallo a pezzetti. Togli il cuore. Con un robot da cucina tritalo finemente fino a quando avrà una consistenza simile al riso.

In una padella scalda due centimetri d'acqua e portala a ebollizione e poi aggiungi il riso di cavolfiore. Metti il coperchio e lascia cuocere per 4 o 5 minuti.

Accendi il forno e portalo a 200 gradi.

Scola il 'riso di cavolfiore' con un colino. Poi lascialo riposare su un panno togliendo più acqua possibile. È importante seccarlo il più possibile.

Aggiungi al cavolfiore un po' di mozzarella, l'uovo, il sale e le spezie (ad esempio l'origano).

Mescola il tutto e stendi su un foglio di carta da forno.

Lascia cuocere per 40 minuti. Cinque minuti prima della fine della cottura puoi aggiungere il pomodoro e la mozzarella.

Se la lasci bianca e la tagli a pezzettini puoi avere degli snack deliziosi

E se volete una pizza tradizionale ma comunque leggera ecco la pizza con zucchine e patate.