Sette ragioni per mettere in tavola i fagiolini

Sono un legume particolare, li mangiamo col baccello e contengono poche calorie

WhatsApp Share

Fagiolini, che bontà. Un contorno che si adatta a tanti piatti e che, oltre a essere una delizia per il palato, è anche ricco di proprietà nutrizionali.

Scopriamo sette ragioni per metterli in tavola:

  1. Ricchi di minerali
  2. Ricchi di vitamina C
  3. Alto contenuto di potassio
  4. Proprietà antinfiammatorie
  5. Sorgente di Omega 3
  6. Ricchi di antiossidanti
  7. Buona sorgente di acido folico

Rispetto ad altri legumi, dei fagiolini mangiamo tutto il baccello; inoltre hanno un apporto calorico particolarmente basso, il che li rende ideali in una dieta ipocalorica (stimiamo un valore di 18 kcal per etto).

È sempre bene consumarli freschi e ricordiamo che vanno cotti. Prima di cucinarli dobbiamo aver cura di togliere le estremità (picciolo e punta) e di lavarli con acqua.

Possiamo bollirli o cuocerli al vapore e se li desideriamo più saporiti possiamo anche saltarli in padella, magari con dell’aglio o spezie a piacere.

Come sapere se sono freschi? Fate attenzione che siano turgidi: devono spezzarsi facilmente a mano e produrre un rumore secco.

a.po

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy