Los Angeles: causa siccita', stop alla costruzione del maxi scivolo d'acqua

 

Il Dipartimento dei lavori pubblici ha negato l'autorizzazione per il grande scivolo acquatico che doveva essere costruito a Los Angeles

 

WhatsApp Share

Niente maxi scivolo a Los Angeles: a causa della tremenda siccità, il Dipartimento dei lavori pubblici ha negato l'autorizzazione per il grande scivolo acquatico, per il quale più di 4.000 persone hanno già comprato online i biglietti. Si tratta di 'Slide the city', lungo più di 300 metri, che, dopo l'enorme successo avuto a Salt Lake City (Utah), avrebbe dovuto essere installato a fine settembre lungo Temple Street, nel centro della grande città californiana.

 

 

Per studiare la posizione e l'installazione del maxi scivolo ci sono voluti mesi, ma, per paura del grande impatto idrico legato all'evento, il dipartimento della città per i Lavori Pubblici ha messo la parola "fine" sullo sviluppo del grande scivolo acquatico urbano, negando agli organizzatori i permessi necessari pochi giorni prima dell'evento.

 

 

E se di tutto questo saranno deluse le 4.000 persone che hanno già comprato i biglietti online per fare un'giro', ci sono altre 11.000 persone, che hanno firmato una petizione online per fermare l'evento, che ora stanno gioendo. Per cercare di rispondere alle preoccupazioni del pubblico, gli organizzatori avevano cercato di fare diventare lo 'Slide to city' più eco friendly, spiegando che l'acqua utilizzata sarebbe stata trasportata ad un impianto di recupero per irrigare Griffith Park.

gc