Cagnolini per ripristinare l'ecosistema

Tre t hanno attraversato una foresta cilena carbonizzata con zaini pieni di semi

WhatsApp Share

L'anno scorso oltre 550 mila ettari di terrano sono stati bruciati in Cile, segnando la peggiore stagione degli incendi nella storia del paese. Il fuoco si è lasciato dietro un paesaggio devastato che, purtroppo, non dobbiamo faticare troppo ad immaginare visto che anche il nostro paese non lesina in quanto a catastrofi di questo genere.

Francisca Torres, addestratrice di cani, ha deciso di fare quanto in suo potere per aiutare la situazione. Gestendo una comunità che si occupa dei migliori amici dell'uomo, la Pewos, Francisca ha deciso equipaggianre tre Border Collie con zaini pieni di semi e poi lanciarli in folli corse in mezzo alla foresta.

Das, Olivia e Summer, quindi si sono inoltrati nella natura bruciata con i loro zaini pieni di semi (e speranza). Il senso di questi zaini con la rete era di far cadere semi un po' ovunque, sperando che essi potessero poi germogliare e crescere, rianimando la foresta.
Das è la più anziana dei tre Border Collie, con i suoi sei anni, ed è anche la capobranco, essendo Summer e Olivia i suoi cuccioli, entrambi di due anni. I cani ci hanno guadagnato in prelibatezze, elargite sia mentre aspettavano che gli zaini venissero ririempiti con i semi quando tornavano dalla loro padrona, sia alla fine della giornata di lavoro.

La Torres ha iniziato con questo progetto a marzo del 2017 ed è tornata nella foresta regolarmente per sei mesi – anche sua sorella Costanza l'ha aiutata. Entrambe si sono impegnate per poter raggiungere risultati che, in effetti, hanno anche avuto la fortuna di iniziare a vedere. Francisca ha spiegato che la scelta della razza dei cani con cui intraprendere questa sfida non è stata casuale: i Border Collie sono super intelligenti e, infatti, quando non si impegnano a ravvivare le foreste, lavorano con le pecore e nell'addestramento.
Qui, nella pagina Facebook dell'associazione, è possibile vedere i video dei tre cagnolini durante la missione.