Aumentate le offerte di lavoro del 13%, ecco i dati di Infojobs

I settori trainanti sono legati a tecnologia, ICT e Telecomunicazioni

WhatsApp Share

Giungono alcuni buoni segnali dal mercato del lavoro: nei primi sei mesi di quest’anno le offerte sono aumentate del 13% rispetto allo stesso periodo del 2015.

Sono i dati diffusi dall’osservatorio InfoJobs che verranno presentati a 'Inspiring Future' (evento di anteprima del 'Forum delle Risorse Umane 2016'), in programma per giovedì 20 ottobre a Milano presso la Smart Arena del nuovo Samsung District.

I settori trainanti sono legati a tecnologia, ICT e Telecomunicazioni, con una quota rispettivamente del 17,8% e del 13,9% delle offerte. La vera sorpresa del primo semestre 2016 riguarda però la consulenza manageriale che arriva a rappresentare il 18,4% del totale degli annunci di lavoro (+99,5% rispetto al corrispondente periodo del 2015).

"I dati del nostro Osservatorio dimostrano che gli importanti cambiamenti avvenuti nel mercato del lavoro italiano nel corso del 2015 hanno portato alcuni primi risultati positivi per quanto riguarda l’offerta di occupazione, che si sono concretizzati e rafforzati durante la prima parte del 2016", afferma Giuseppe Bruno, general manager di InfoJobs. "L’Osservatorio conferma inoltre -continua Bruno- l’elevata richiesta di profili capaci di gestire azioni, metodi e strumenti di uno scenario in continuo cambiamento e in grado di far ripartire il 'sistema Paese'".

"Le aziende non sono isole. Il concetto di relazione verticale tra impresa e cliente è superato da decenni: oggi ogni realtà di business è da considerarsi integrata in un ecosistema, in cui si muovono tutti gli stakeholder. Costruire una rete solida, incontrarsi e confrontarsi diventa fondamentale per innovare e per sviluppare nuove esperienze", commenta Fabrizio Cataldi, founder & chairman di Comunicazione Italiana.

"Comunicazione Italiana -continua Cataldi- ha creato una Community di oltre 80.000 manager, un vero e proprio “ecosistema di business”, volta a favorire relazioni dirette tra i membri del business social network, che coinvolge da 16 anni aziende, associazioni e istituzioni partner".