La Liguria punta sulla green economy per creare lavoro

La Regione presenta i corsi regionali per diventare tecnici esperti in energie rinnovabili e sviluppo sostenibile

WhatsApp Share

 

 

La Liguria punta sulla green economy per creare occupazione. La Regione sta infatti per varare una serie di corsi che vogliono creare esperti in sviluppo sostenibile e tutela dell'ambiente. In particolare, verranno avviati corsi per tecnico dell’uso razionale dell’energia applicato alla conservazione del patrimonio rurale, installatore e manutentore di impianti di fonti energia rinnovabili e operatore forestale esperto nella gestione delle aree rurali. I corsi avviati grazie al Fondo sociale europeo, sono destinati a giovani disoccupati, inoccupati oppure occupati in cassa integrazione o con forme di contratto flessibili, di età compresa fra i 17 e i 34 anni, in possesso di qualifica triennale, diploma di scuola secondaria superiore, laurea vecchio o nuovo ordinamento o titolo equivalente. La Regione Liguria ha investito, nella linea d’intervento dedicata alla green economy, oltre 5 milioni di euro.

as

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy