Arriva la T-shirt che pulisce l'aria mentre la indossi

Si chiama RepAir ed è di produzione italiana questa maglietta in grado di catturare e distruggere l'inquinamento

WhatsApp Share

La società di moda torinese Kloters ha creato una T-shirt che riesce a ripulire l'aria che ha intorno grazie a un inserto appositamente progettato che cattura e disintegra sia gli inquinanti che i cattivi odori. 

È stata chiamata RepAir questa maglietta che «nasce dalla volontà di andare oltre il tradizionale concetto di moda sostenibile»: così hanno dichiarato i co-fondatori di Kloters Federico Suria, Marco Lo Greco e Silvio Perucca in un comunicato stampa: «vogliamo fare della moda un veicolo per sensibilizzare e pensare a nuove soluzioni per il problema dell'inquinamento attraverso vestiti belli, confortevoli e, soprattutto, virtuosi». Per centrare l'obiettivo, la società ha lanciato una campagna di crowdfunding su Kickstarter.

Le esclusive caratteristiche anti-inquinanti di RepAir sono possibili grazie a «The Breath», un tessuto assorbente brevettato, prodotto dalla società Anemotech. Il materiale è in grado di assorbire quelle sostanze inquinanti che potrebbero contribuire a creare o peggiorare problemi di salute come malattie respiratorie o cancro.

The Breath ha passato numerosi test presso l'Università Politecnica delle Marche, che hanno dimostrato la capacità del tessuto di assorbire fino al 97% dei composti organici volatili, il 92% del biossido di zolfo e l'86% degli ossidi di azoto. Nella T-shirt, l'inserto in tessuto The Breath è contenuto in una tasca e può essere rimosso e sostituito quando necessario.

Oltre a lottare contro gli agenti inquinanti, RepAir tiene conto della sostenibilità anche durante tutto il processo di produzione. Prodotto in Italia, RepAir è fabbricato con il supporto di fornitori che si concentrano sull'assicurare che nessun lavoratore sia sfruttato; inoltre, le T-shirt sono realizzate in cotone di alta qualità e sono progettate per durare, riducendo la quantità di rifiuti che potrebbe essere generata.

Kloters spera che le sue magliette possano dare il via a un movimento che migliori la qualità dell'aria in tutto il mondo. «Una singola T-shirt non può salvare il mondo, ma molte possono»: è questo il loro motto.