Ambiente: via gli pneumatici fuori uso dall'Isola del Giglio

Il successo della manifestazione PFU Zero nelle Isole Minori, ha permesso quest'anno di raccogliere all’Isola del Giglio, ben 80 pneumatici usati di grandi dimensioni, abbandonati a terra o in mare

WhatsApp Share

Via gli pneumatici fuori uso anche dall’Isola del Giglio. Il successo della manifestazione ‘PFU Zero’ nelle Isole Minori arriva anche al Giglio, allo scopo di liberare i piccoli ‘atolli italiani minori’ dagli pneumatici fuori uso, abbandonati a terra o in mare.

Il progetto ‘PFU Zero’, organizzato da Marevivo ed EcoTyre, è giunto quest’anno alla sua nona edizione, e ha visto la raccolta di ben 80 pneumatici usati (quasi tutti di notevoli dimensioni) nell’isola toscana. I ‘pezzi’ sono stati raccolti in mare grazie alla collaborazione della squadra di sub di Marevivo, ed a terra invece, attraverso l’aiuto del Corpo Forestale dello Stato. 

Le gomme sono state poi trasportate attraverso un mezzo messo a disposizione di EcoTyre, e raccolti presso gli impianti di trattamento autorizzati. Come accaduto anche nelle precedenti tappe, i promotori dell’iniziativa, grazie all’aiuto delle istituzioni locali, hanno organizzato anche iniziative di sensibilizzazione sulla banchina, che hanno visto il coinvolgimento di cittadini e turisti in attività finalizzate a sottolineare l’importanza di una corretta gestione di questa particolare tipologia di rifiuto.

(ml)