Canone Rai: con la seconda casa doppio pagamento?

Seconda casa? Nuovi dubbi sul canone Rai

WhatsApp Share

Da quest’anno il Canone Rai verrà inserito nella bolletta dell’elettricità e la riforma ha ancora dei punti che per i cittadini non sono chiarissimi.

Facciamo un esempio: per le seconde case va pagato? In teoria no, perché, come si legge sul sito ufficiale, ‘il canone è dovuto una sola volta per tutti gli apparecchi detenuti nei luoghi adibiti a propria residenza o dimora dallo stesso soggetto e dai soggetti appartenenti alla stessa famiglia anagrafica’.

Però emerge un dubbio nel caso in cui la seconda casa sia in affitto. Chi paga? Se è concessa in locazione, sarà sempre l’inquilino a pagare il canone, dato che risulta ‘detentore’ dell’apparecchio. Quindi il canone è sempre responsabilità dell’inquilino, anche nel caso abbia affittato un appartamento immobiliato nel quale la il televisore fosse giù presente.

Residenza, prima cassa e utenza elettrica: capiamo come questi fattori influenzano il pagamento del Canone Rai

Non avete l'utenza intestata? Allora pagherete con bollettino, ma avete tempo fino a ottobre

I decreti attuativi chiariscono gli ultimi dubbi sul canone in bolletta

Non avete l'utenza intestata? Allora pagherete con bollettino, ma avete tempo fino a ottobre

 

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy