Dieta senza glutine? Nessun beneficio per il cuore

Il cibo "senza glutine" sta diventando una moda anche tra i non celiaci. Ma non ha molto senso...

WhatsApp Share

Se non soffrite di celiachia non seguite una dieta senza glutine sperando di far del bene al vostro cuore. Potreste, anzi, correre il rischio opposto. Lo spiega uno studio condotto dalla Columbia University su 110mila soggetti.

La ricerca ha preso in esame i dati di 65mila donne e 45mila uomini, coinvolti tra il 1986 e il 2010. I partecipanti sono stati divisi in cinque livelli a seconda del consumo di glutine stimato. I celiaci sono stati esclusi.
Secondo i risultati emersi non vi è nessuna associazione tra il glutine e le patologie cardiache: chi consumava meno glutine ha mostrato gli stessi tassi di incidenza delle malattie cardiache degli altri.

Il glutine chiaramente è pericoloso per chi ha la celiachia - afferma Benjamin Lebwhol, uno degli autori -. Ma libri molto popolari, basati su aneddoti ed evidenze occasionali, hanno indotto a credere che una dieta con poco glutine sia salutare per tutti".

Facciamo attenzione alla moda del “senza glutine”, può anche aumentare il rischio diabete.