E’ la Giornata dell’albero: gli eventi. Abbraccia un albero e mandaci la foto

Gesto simbolico della Giornata nazionale dell’albero 2014 e’ l’abbraccio: festeggia questa giornata con noi. Abbraccia un albero e mandaci la foto

WhatsApp Share

 

È la Giornata nazionale dell’albero, una festa promossa da Legambiente, con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e tutela del territorio e del mare,  per ricordare a tutti l’importanza del verde urbano. Fin dai tempi più antichi all'Albero e ai boschi veniva attribuita una grande importanza, erano considerati dei luoghi sacri e le più antiche dimore dei numi. Per capire e sensibilizzare tutti sull’importanza che riveste l’albero basta pensare alla Silvoterapia, un metodo di cura scientifico che si basa sulle energie sprigionate dal contatto con gli alberi o stando all’interno di un bosco.

E gesto simbolico della Festa dell’albero 2014 è proprio l’abbraccio: Legambiente ci invita ad abbracciare un albero, proprio venerdì 21 novembre alle ore 12.00. Sarà questo il modo per ricordare che le piante sono i polmoni della Terra, sono un bene comune di inestimabile valore per la salute dell'uomo e per l'equilibrio ambientale, oltre che un elemento qualificante del tessuto urbano e dell'aggregazione sociale.

Per la giornata, e fino a tutto il fine settimana, Legambiente ha organizzato più di 500 iniziative in tutta Italia, insieme a scuole e cittadini: verranno piantati centinaia di giovani alberi per rendere le città più verdi e vivibili e sottrarle al degrado, soprattutto nei territori dove il verde rischia di sparire sotto al cemento e il rischio idrogeologico è diventato una minaccia ad ogni pioggia.

La Festa dell’albero sarà un’occasione per accendere i riflettori sul patrimonio nazionale di biodiversità, ma anche sulla questione delle alberate stradali extraurbane e delle fasce boschive laterali che rischiano di scomparire dal patrimonio paesaggistico italiano. Numerose le iniziative piemontesi per scongiurare questa minaccia, a causa della controversa normativa che di fatto facilita gli abbattimenti e soprattutto impedisce i nuovi piantamenti. Un fatto denunciato tra l’altro dal circolo Legambiente Valtriversa che realizzato un focus a riguardo “Alberi e strade” e redatto un manuale dal titolo “Salviamo gli Alberi”, in cui viene esposta anche una proposta di modifica del Codice della Strada e del Regolamento di Attuazione. Dedicate alla difesa degli alberi lungo le strade, anche le iniziative organizzate per il 21 novembre e i giorni successivi. diverse piantumazioni a Portacomaro, Asti, Montafia, Villanova D’Asti e Buttigliera D’Asti. Nel frattempo proseguono le iniziative per chiedere l’approvazione di nuove norme che: 1) consentano la piantumazione di alberi almeno sulle strade secondarie e le piste ciclabili extraurbane; 2) prevedano deroghe alle distanze minime per realizzare opere di ingegneria naturalistica e barriere naturali antirumore ed antiinquinamento, 3) prevedano obblighi di piantamento nelle aree di servizio e sosta; 4) regole per la corretta gestione e protezione delle alberate, anche in relazione alle manutenzioni ordinarie e straordinarie delle strade.  

A Pistoia sarà in programma una passeggiata nelle varie aree verdi presenti in città e si piantumeranno di due specie arboree, una delle quali sarà simbolicamente dedicata al bambino, fuggito con la sua famiglia dopo la distruzione della propria casa durante il conflitto israeliano. A Roma appuntamento alle ore 10 presso il Parco della Cellulosa dove saranno messi a dimora 10 alberi. Alle 12, le scolaresche e i volontari di Legambiente abbracceranno gli alberi del Parco per dare il benvenuto al progetto “La scuola nel Bosco”, un programma sperimentale che prevede vere e proprie lezioni per gli alunni all’aria aperta, alla scoperta del verde e della riappropriazione degli spazi pubblici. A Napoli i ragazzi del Liceo artistico S.s Apostoli, insieme agli educatori di Legambiente Campania, abbracceranno gli alberi molto mal ridotti del giardino scolastico. Per l'occasione i ragazzi si travestiranno da "medici degli alberi" indossando camici bianchi e mascherine, come simbolo di protesta contro l’incuria e lanciando così un monito alla provincia che più volte è stata sollecitata per il ripristino del giardino senza risultato.

 

Tra gli altri eventi in programma a Palermo gli alunni dell'Istituto Comprensivo Statale "Padre Pino Puglisi" piantumeranno delle piantine nelle aiuole e abbracceranno gli alberi presenti nel cortile scolastico. Verrà inoltre allestita una mostra con i lavori fatti dai bambini. A Foggia prenderà il via una vera e propria settimana dedicata al verde urbano. Fino al 21 novembre, infatti alunni, docenti ed operatori delle scuole cittadine sono invitati a raccogliere quanta più carta usata avviandola a riciclo. Sono inoltre previste piantumazioni e diversi seminari. A Gorizia si provvederà alla riqualificazione dello storico giardino del palazzo "Attems Petzenstein", sede dei Musei Provinciali, ormai in stato di degrado. Verranno piantumati circa settecento nuovi Bossi e risistemati quelli già presenti. A Potenza la "Festa dell'Albero 2014" sarà un'importante occasione per “riempire” di verde l'area del Quartiere Macchia Romana, che in seguito diventerà il primo orto urbano della città: verranno piantumati alberi da frutto, siepi perimetrali e arbusti di macchia mediterranea per contenere una piccola scarpata.

Festeggia la festa dell'albero con noi. Scatta una foto mentre abbracci un albero e inviacela su Facebook. 

gc 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy