L'hotel per le api: Grand Beedapest Hotel

Per salvare le api dal declino, nasce un hotel urbano per loro ispirato a Wes Anderson

WhatsApp Share

La società di tè Taylors of Harrogate, in collaborazione con il Royal Botanics Gardens Kew, ha progettato il Gran Beedapest Hotel, un lussuoso hotel urbano pensato appositamente per il soggiorno delle api e ispirato all'immaginario del meraviglioso regista Wes Anderson – in particolare al suo ultimo film, Grand Budapest Hotel.

Questa idea esteticamente incantevole, non si ferma al piacere visivo dell'adorabile costruzione creata, ma ha lo scopo di aumentare la consapevolezza circa il declino della popolazione delle api e ispirare le persone nelle coltivazione di fiori amici delle api o erbe aromatica da loro amate – come la lavanda, il geranio e la salvia.

Le api sono in gran parte responsabili della fioritura dei frutti che aiutano la Taylors of Harrogate a dare al tè il sapore che lo rende famoso: siccome i pesticidi, l'inquinamento e la perdita del loro habitat stanno contribuendo in maniera molto importante al loro spopolamento, è iniziata la guerra per la sopravvivenza – una guerra di stile ed eleganza, viste le caratteristiche dell'albergo. Così la Taylors ha deciso di combattere contro il declino delle api e ha dimostrato che anche le città possono effettivamente aiutare questi preziosi animaletti con il prosperare di dimore urbane pensate appositamente per loro. L'eccentrico Gran Beedapest Hotel dispone di una piscina con foglie di menta, un ristorante con rose e polline, e una suite di lusso con un bagno di acqua, zucchero e rabarbaro. Che meraviglioso progetto!