Nel mondo ci sono 422 alberi per ogni essere umano

Scopriamo il rapporto numerico tra umani e alberi, considerando che questi ultimi si sono dimezzati da quando c'è l'uomo

WhatsApp Share

Nonostante l'uomo si stia impegnando per distruggere le foreste, basti pensare all'Amazzonia o all'Indonesia, nel nostro pianeta crescono tremila miliardi di alberi. Facendo un rapido contro, sulla terra ci sono 422 alberi ogni essere umano.

Lo studio è stato pubblicato su Nature; i ricercatori ha utilizzato i dati di oltre 400mila misurazioni per creare una mappa globale delle foreste. Le stime precedenti si basavano solo su dati satellitari, queste invece sono considerate più attendibili.

Nelle foreste tropicali troviamo il 43% dei nostri alberi, mentre le nazioni più densamente popolate di alberi sono Finlandia, Slovenia e Svezia.

I dati però nono sono incoraggianti: ogni anno vengono abbattuti 15 miliardi di alberi per diverse cause, sempre comunque riconducibili all'attività economica: agricoltura, allevamento, scavi minerari e legname. Infatti il numero degli alberi presente sul pianeta è dimezzato da quando è comparso l'uomo.

Sos foreste,  da qui al 2030 potranno andare persi 170 milioni di ettari di foreste nel globo

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy