Nuovo caso di meningite: a Caserta allarme per un bimbo di 4 anni. Chiusa la scuola

È stata attuata la profilassi su tutti gli operatori che sono stati a stretto contatto con il bimbo e la sua famiglia

WhatsApp Share

È stato registrato un altro caso di meningite, questa volta in Campania. Un bimbo di Caserta, di soli 4 anni, è stato colpito da meningite batterica del ceppo C. Si sono verificati molti casi di meningite negli ultimi mesi; il rischio più diffuso è confonderla, nella fase iniziale, con l’influenza.

Il bimbo è giunto nella serata di ieri al pronto soccorso pediatrico dell’ospedale di Caserta: presentava febbre alta ed era semi-incosciente.

"Quando il piccolo è arrivato - ha spiegato il direttore sanitario dell'ospedale Giulio Liberatore - presentava sintomi molto evidenti così l'abbiamo tenuto in isolamento nel reparto di Pronto Soccorso pediatrico; abbiamo poi deciso di trasferirlo al Cotugno dove la diagnosi di meningite batterica è stata confermata".

Dopo il ricovero è stata attuata la profilassi su tutti gli operatori che sono stati a stretto contatto con il bimbo e la sua famiglia.

Il sindaco di Caserta Carlo Marinoha disposto la "temporanea sospensione dell'attività didattica" nella scuola frequentata dal bimbo al fine di svolgere i necessari accertamenti e valutare eventuali misure di disinfestazione delle aule. È stata una misura precauzionale, ha spiegato il sindaco, al fine di scongiurare eventuali rischi per la salute pubblica.