Perché mandare sms è più ecosostenibile che scrivere in chat

Il traffico dati è in continua crescita e ciò richiederà sempre più energia: alcuni consigli per ridurre il nostro impatto

WhatsApp Share

Consumare energia ha un impatto ambientale, lo sappiamo. E nella vita di tutti i giorni siamo sempre più dipendenti da apparecchio elettronici per comunicare, leggere, divertirci… Le nostre scelte, anche le più piccole hanno un impatto. Anche perché sono le stesse scelte che potrebbero compiere milioni di altre persone come noi.

Ad esempio ascoltare musica archiviata nella memoria del telefono e non in streaming aiuta il pianeta perché si riduce il consumo dio energia. Anche utilizzare gli sms al posto della chat ha lo effetto. 

Lo spiega uno studio dell'università di Lancaster che ha tentato di mettere in correlazione il traffico dati di telefoni e tablet con il contatore elettrico.
In pratica, spiegano i ricercatori, le attività che necessitano di connessione, come lo streaming, richiedono più energia. Ogni gigabyte di dati equivale a 200 wattora di elettricità consumata dall'infrastruttura di internet e dai data center in cui sono memorizzati i contenuti audiovisivi.

"In Europa l'ascesa del traffico dati è inarrestabile, e da 1,2 gigabyte al mese pro capite di adesso è previsto un incremento fino a 6,5 gigabyte", sottolineano gli studiosi.
Alcuni piccoli suggerimenti per ridurre il traffico web? Guardare i video possibilmente in compagnia, fermare la riproduzione automatica dei video sui social network, incentivare l’utilizzo degli sms rendendoli competitivi con i servizi di chat.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy