Pericolo per Celiaci: ritirati dal mercato gli Araldi allo Strega

Informazioni contraddittorie in etichetta potrebbero confondere i celiaci che non dovrebbero mangiarli

WhatsApp Share

Gli Araldi allo Strega riportano una indicazione contraddittoria per quando riguarda la presenza di glutine: ne viene evidenziata la presenza negli ingredienti, ma sull'etichetta c'è scritto anche 'senza glutine'. 

Il prodotto in realtà contiene glutine, ma data la poca chiarezza qualche persona celica potrebbe mangiarli tratta in inganno dalla seconda scritta.

Per questo la ditta Strega Alberti Benevento (SAB) li ha ritirati dal mercato.

Ci riferiamo, come spiega il Ministero della Salute, agli Araldi Allo Strega confezionati in scatole da 300 grammi e in scatole di 4 Kg nonché in monoporzioni da vendersi sfuse.

I codici di prodotto ed i lotti coinvolti sono:

  • Codice: 011104919 ARALDI STREGA x 4 Kg Lotti: 2805/2825/2835/2865/2905/2965/2975/3045/3215/3305/3365
  • Codice: 0111049925 ARALDI STREGA 300 g Lotti: 2805/2815/2825/2925/2995/3005/3065/3295/3305/3365
  • Codice: 051000144 Espositore sfuso x 6 di Araldi allo Strega Lotti: 2955/2965/2975/2995/3085/3135/3145/3295/3305

E per quanto riguarda i cosmetici 'gluten free' l'associazione Italiana Celiachia Onlus è intervenuta contro i cosmetici che generano falso allarmismo e confusione.