Rischio idrogeologico: in arrivo più di 1 miliardo

Buone notizie per il territorio italiano: arrivano nuovi investimenti per combattere il rischio idrogeologico

WhatsApp Share

 

Il rischio idrogeologico con cui ogni anno, tutti gli inverni, l'Italia fa i cari conti, potrebbe non essere più un problema. O almeno, si spera. Sta per arrivare, infatti, nuovo denaro da investire, ma serve 'Lavorare bene, lavorare insieme, lavorare da subito', afferma il Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, all’assemblea dei Consorzi di bonifica italiani a conclusione della convention “Il cibo è irriguo”, tenutasi ad Expo Milano.

Durante l'evento, il Ministro ha annunciato la prossima firma di Accordi di Programma per un miliardo e 200 milioni di euro, destinati alla salvaguardia idrogeologica e che vedranno i Consorzi di bonifica tra i protagonisti.

Accanto a questo, Galletti è tornato a sottolineare la necessità di una legge contro il consumo del suolo così come ha ricordato l’obbiettivo assunto dall’Italia di ridurre del 40% le emissioni inquinanti entro il 2030.

 

Galletti non ha infine lesinato una critica alle Regioni, alcune delle quali colpevoli di ingiustificate inadempienze verso l’Unione Europea, causa di sanzioni economiche a carico del nostro Paese.

GC