Si inietta la curcuma e muore

Iniezione fatale di curcuma dal naturopata

WhatsApp Share

La curcuma ha molte proprietà benefiche, ma iniettarla non è un’ottima idea. Una donna di 30 anni di San Diego (USA) è morta dopo un’iniezione di curcuma dal naturopata. 

Secondo le analisi, la spezia è stata in parte responsabile del decesso.
La donna è stata vittima di un attacco cardiaco causato da una reazione avversa alla soluzione a base di curcuma somministrata per via endovenosa.
La vittima stava cercando di combattere in maniera naturale un eczema.

Secondo la naturopatia. la curcuma aiuta a ridurre le infiammazioni. Molti studi sulla curcumina, estratto della curcuma, hanno mostrato effetti anti-cancro legati al composto. Ma no bisogna correre a conclusioni affrettate, occorrono più trial clinici per capire.