Thermos cinesi all'amianto: nuovo caso segnalato dal Ministero

Ancora thermos cinesi contenenti amianto venduti nel mercato italiano

WhatsApp Share

Ennesimo allarme per i thermos cinesi contenenti amianto, dopo quelli lanciati lo scorso anno e nel 2014.

I Nas di Treviso a Belluno hanno individuato e sequestrato dei thermos di plastica destinati agli alimenti. La capacità è di 1,4 litri, sono fatti esternamente di plastica, la marca è DayDays e riportano il seguente codice a barre: 8301182614705. L'importatore è la società padovana INTE.

L'Arpa del veneto ha effettuato le analisi con il microscopio elettronico a scansione evidenziando la presenza di 'piccoli corpi di forma cilindrica di colorazione grigio biancastra costituiti da materiale fibroso compresso di amianto crisotilo posti nell’intercapedine del doppio involucro in vetro dei thermos, con funzione di distanziatori'.

Questo significa che se il thermos si rompesse le fibre di amianto potrebbero liberarsi. Ovviamente è stato disposto il ritiro dei thermos.