USA inseriscono Italia nei paesi “a rischio salute” per pericolo morbillo

Autorità americane consigliano cautela ai viaggiatori

WhatsApp Share

Per gli Stati Uniti ora l’Italia è un paese a rischio salute. La causa? Focolai epidemici di morbillo.

È l’indicazione che le autorità americane ora forniscono ai concittadini che devono viaggiare all’estero.
Lo apprendiamo da una nota diffusa dai centri per il controllo e la prevenzione delle malattie di Atlanta in cui si invitano i cittadini in partenza per il Belpaese a prendere misure precauzionali: assicurarsi di essere vaccinati contro il morbillo o vaccinarsi; lavarsi spesso le mani; evitare di toccarsi il volto prima di lavarsi le mani.

Il morbillo è cresciuto del 230%. Ciò è in gran parte dovuto al numero crescente di genitori che rifiutano la vaccinazione, nonostante le evidenze scientifiche consolidate

L’Italia non è il solo paese europeo nella lista; anche Germania e Belgio sono considerate a rischio morbillo.

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy