Vetro&Food: assegnati i premi per il concorso del vetro

Sono stati assegnati ieri a Roma i premi del concorso Vetro&Food, che ha visto competere tutte le scuole d'Italia per raccontare la storia del vetro, dalla sicurezza alimentare al riciclo

WhatsApp Share

Sono stati recentemente assegnati i premi del concorso 'Vetro&Food', che ha visto in lizza le scuole di tutta Italia, per mostrare attraverso disegni, filmati e racconti, tutte le 'storie del vetro', dalla sicurezza alimentare al riciclo. Sul podio del concorso, promosso da Assovetro e CoReVe nell’ambito del Protocollo d’Intesa sottoscritto con il Ministero della Pubblica Istruzione, sono arrivate una scuola di Macchiagodena, in provincia di Isernia e una di Bagheria, in provincia di Palermo.

Il concorso in particolare, ha visto l'assegnazione, tra i vari riconoscimenti, del primo premio alla classe IV della Scuola di Macchiagodena (Isernia) con il 'Processo al Vetro', un racconto che vede l’imputato vetro difendersi brillantemente grazie alle sue qualità portate come prove a favore: sicurezza alimentare, riciclo e conservazione del gusto.

Secondo Giuseppe Pastorino, Presidente della sezione contenitori in vetro di Assovetro, 'la settima edizione di questo concorso è un'occasione per rinnovare l'interesse dei ragazzi per le caratteristiche e le qualità del vetro, sia sotto il profilo della sicurezza alimentare, sia sotto quello ambientale.'

La premiazione, avvenuta a Roma, con la partecipazione dei ragazzi delle scuole vincitrici, conferma il successo di una iniziativa di educazione ambientale che esalta la creatività degli alunni delle scuole elementari e medie.

(ml)

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy