Sono 1600 le vittime dell’amianto a Sorrento

Al via lo sportello ONA per la tutela dei marittimi

WhatsApp Share

Si è da poco svolto a Villa Fondi (Piano del Sorrento) il convegno “Amianto in navigazione: tutela dei marittimi esposti ad amianto”, un incontro nato per paralre dei diritti dei marittimi, soprattutto in riferimento all'esposizione professionale a polveri e fibre di amianto, anche in momentanea assenza di patologia asbesto correlata.

“Alla luce della strage di marittimi per via dell’esposizione ad amianto per via della fibra killer a bordo l'ONA, per tutelare presso la magistratura e in tutte le sedi competenti i loro diritti, ha deciso di costituire lo Sportello Amianto presso il comune di Piano di Sorrento” – ha annunciato durante la seduta il presidente dell’Osservatorio Nazionale Amianto, Avv. Ezio Bonanni, da anni in prima linea nella difesa dei lavoratori esposti ad amianto.

Bonanni ha reso pubblici tutti i dati relativi alle loro condizioni di rischio, allo stato dei diversi procedimenti penali e civili in corso, e ha esposto la situazione in merito ai risarcimenti e l’accredito delle maggiorazioni contributive per esposizione ad amianto.

La situazione è davvero allarmante, dal momento che, in Italia, ci sono ancora 40 milioni di tonnellate di materiali contenenti amianto, di cui 33 milioni di amianto compatto ed 8 milioni di tonnellate di amianto friabile.

I numeri della “strage” tra i marittimi sono: 395 casi di mesotelioma (con decessi al 95%) di cui 40 decessi soltanto in Campania, pari all’8,3% dei casi; 800 decessi per cancro polmonare; 600 casi di altri tumori delle vie aeree e gastrointestinali, di cui circa 300 decessi; 200 casi di asbestosi, di cui almeno 100 mortali.

Secondo i dati raccolti dall'Osservatorio Nazionale Amianto, l’amianto ha provocato tra i marittimi più di 1.600 vittime I numeri della strage aumentano se si tiene conto dei portuali, che sono pari a 298 casi di mesotelioma.

Per ulteriori informazioni sul convegno: https://onanotiziarioamianto.it/marittimi-amianto-in-navigazione/