Per i bambini, dormire bene è importante come mangiare bene e fare esercizio

Tutto si gioca sul sonno, eppure questa è una zona dell'educazione che non viene curata moltissimo, soprattutto nei bambini più grandi

WhatsApp Share

Sappiamo che aver dormito bene è la base per affrontare al meglio le nostre giornate, quindi non dovremmo far fatica ad applicare questa stessa regola ai nostri figli. La mancanza di un sonno adeguato è alla radice di molti problemi comportamentali, emotivi e di salute che affliggono le famiglie occidentali in questi giorni: deficit di attenzione, gestione della rabbia, sovrappeso, stress, stati depressivi potrebbero essere mitigati con una buona igiene del sonno.
Ma saremmo davvero in grado di insegnarla ai nostri figli?
Un articolo uscito su The Guardian ha espresso preoccupazione per il numero di bambini a cui viene prescritta la melatonina come rimedio per il sonno, riportando anche i record di ricoveri di bambini sotto i 14 anni per disturbi del sonno e spiegando, tramite la voce di esperti, che la melatonina può riportare danni a lungo termine sullo sviluppo del bambino.
Insomma, oltre a preoccuparci di alimentazione ed esercizio fisico, dovremmo iniziare anche a parlare dell'importanza del sonno nei bambini più grandi: con un sonno adeguato, i bambini diventano allegri, cooperativi e vigili.
Per iniziare, si possono fissare un po' regole:

  • per due o tre ore prima di andare a dormire, non si deve passare il tempo davanti a uno schermo;
  • cibi sani, niente zuccheri prima del pigiama;
  • un orario fisso per andare a coricarsi, che deve essere una consuetudine non trattabile;
  • un obiettivo di 10-14 ore di sonno per notte, a seconda dell'età del bambino;
  • Una routine accogliente e rilassante: andare a letto in maniera semplice e prevedibile, aiuta a rilassarsi.

Proviamoci.
Seguendo queste regole insieme ai nostri figli, miglioreremo le loro vite e la nostra.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy