Come bisogna lavarsi le mani?

6 ragioni per cui si dovrebbe smettere di usare il sapone antibatterico

WhatsApp Share

Ce lo dicono tutti da sempre: lavarsi le mani con acqua e sapone è necessario per prevenire la diffusione di germi; quindi, se il problema sono i germi, viene assolutamente naturale pensare che se il sapone non è un normale sapone, ma un sapone anti-batterico per l'uccisione dei germi è ancora meglio. Ultimamente, però, ci sono molte teorie che affermano che questo pensiero è totalmente sbagliato, anzi peggio, dicono che usare sulle mani i saponi antibatterici, i disinfettanti o simili potrebbe essere addirittura pericoloso. Ecco perché.

1. Il sapone antibatterico contribuisce all'aumento di batteri resistenti agli antibiotici: la maggior parte dei saponi antibatterici contiene il triclosano, un ingrediente che può provocare mutazioni genetiche nei batteri che, oltre a renderli resistenti al triclosano, li rende più difficili da uccidere con gli antibiotici.

2. Il sapone antibatterico può disturbare gli ormoni: uno studio sugli animali ha rilevato ormoni alterati (un effetto estrogenico) in un ratto, a causa del triclosano. La Food and Drug Administration afferma che gli studi su animali non sono sempre indicativi di ciò che accadrà agli esseri umani, ma comunque raccomanda di rivedere ulteriormente i rischi e usare sapone normale.

3. Il sapone antibatterico può danneggiare funzioni muscolari, secondo uno studio condotto su topi e pesci.

4. Il sapone antibatterico aumenta il rischio di allergie: lo dicono tutti gli studi che sostengono che è l'ambiente eccessivamente igienizzato in cui viviamo a danneggiare lo sviluppo del nostro sistema immunitario.

5. Il sapone antibatterico è un male per l'ambiente perché le sostanze chimiche antibatteriche non vengono completamente rimosse quando vanno nello scarico delle acque reflue: vengono trasformate in un fango che se immesso su un terreno agricolo potrebbe contaminare le acque superficiali visto che triclosano e triclocarban (un altro ingrediente comune nei prodotti antibatterici) degradano in sostanze cancerogene.

6. Il sapone antibatterico NON è più efficace di sapone normale – lo dicono gli studi.