Contro il raffreddore, per sempre

Gli scienziati potrebbero aver finalmente trovato la cura per il raffreddore comune: si chiama SynGEM ed è un vaccino in sperimentazione

WhatsApp Share

Tutti ne abbiamo avuti e ne abbiamo in continuazione: starnuti, fazzoletti, gente che tira su con il naso sono cose che siamo assolutamente abituati a vedere, soprattutto quando arriva la parte fredda dell'anno. Potrà mai succedere che avere un raffreddore diventi invece qualche cosa di insolito? Forse sì, dal momento che degli scienziati hanno creato uno spray nasale che potrebbe addirittura bloccare il virus prima del suo ingresso nel nostro corpo, ovvero quando muove le sue manovre entrando attraverso il naso – passaggio che viene usato dal 90% degli agenti patogeni. 

Il vaccino si chiama SynGEM e tratta il virus respiratorio sinciziale (il suo acronimo, dall'inglese, è RSV), uno dei tre virus che causano l'80% dei comuni raffreddori.

Secondo la società olandese per le biotecnologie Mucosis che sta sviluppando SynGEM, circa 200.000 persone muoiono ogni anno per il virus RSV, particolarmente pericoloso per anziani e bambini. Il vaccino, di cui è stato testato il funzionamento su ratti e topi, è ora in sperimentazione sugli uomini presso l'Imperial College di Londra.

I ricercatori hanno detto che se gli esseri umani che stanno attualmente testando SynGEM svilupperanno gli anticorpi, gli scienziati saranno in grado di riconoscere e affermare che il vaccino sta veramente funzionando – il giusto tipo di immunità potrebbe prevenire le infezioni, il modo migliore per aumentare la difesa contro il virus RSV.

La seconda fase della sperimentazione, che potrebbe esserci nel 2017, metterà alla prova il vaccino su molte più persone. Staremo a vedere cosa succederà.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy