Dolori cronici? Evita questi cibi

Se siete particolarmente sensibili a una serie di dolori evitate questi cibi

WhatsApp Share

Dolori diffusi? Stanchezza cronica? Fatica anche per i minimi sforzi? Mal di testa frequenti? Coliti? A volte questi dolori son cronici e si presentano continuamente; c'è chi parla di fibromialgia.

Alcune ricerche suggeriscono che il cibo che consumiamo possa attivare i neurotrasmettitori che ci rendono più sensibili al dolore. Ecco cosa andrebbe evitato.

Zucchero e dolcificanti artificiali

Il dolore e le infiammazioni possono crescere se il livello di insulina è alto; meglio evitare questi zuccheri e concedersi della frutta fresca se sentiamo di aver bisogno di energia.

Caffeina

Fatica e disordini del sonno si aggravano se beviamo caffeina perché compromette un riposo sereno e profondo. Anche se nel breve termine può farci sentire bene, nel lungo periodo rovinerà il nostro sonno.

Latticini

L'artrite può peggiorare a causa di una proteina che è contenuta nei latticini perché può irritare i tessuti connettivi.

Tabacco e alcool

Fanno male sotto moltissimi punti di vista; ci fanno respirare male, riposare male e hanno un impatto negativo sulle articolazioni.

Additivi

Ad esempio il glutammato attiva i recettori e fa aumentare il dolore. In generale tutti i cibi confezionati contengono additivi.

Inoltre uno studio ha rivelato che gli italiani sopportano sempre meno il dolore e sono diventati antidolorifici-dipendenti.

a.po