Emicrania addio grazie al cerotto elettronico

Controlleremo da smartphone il futuro rimedio contro l'emicrania

WhatsApp Share

Basta pastiglie: presto combatteremo l’emicrania con un cerotto elettronico. Basterà applicarlo sul braccio e grazie a una stimolazione elettrica percettibile ridurrà l’intensità del dolore.

La stimolazione, ha spiegato all'Ansa David Yarnitsky della Technion Faculty of Medicine ad Haifa, Israele, “attiva un centro nervoso alla base del cervello che induce l'inibizione del dolore in tutto il corpo, effetto chiamato 'modulazione condizionata del dolore’”.

Il cerotto si potrà controllare con una app dallo smartphone. Nei primi venti minuti di emicrania va attivata la stimolazione. Prima si agisce e meglio è: più è intensa la stimolazione e prima viene applicata, migliore è la riduzione di dolore e durata dell'attacco emicranico.

La fase sperimentale non è ancora conclusa: la prossima sperimentazione riguarderà 200 pazienti.

Nell’attesa del cerotto elettronico possiamo provare a combattere l’emicrania in maniera naturale con sale e limone.

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy