Godetevi l'estate in salute: ecco 7 cose da non fare in spiaggia

Sette pericoli che si nascondono sotto l'ombrellone e che sono facili da evitare

WhatsApp Share

C'è un luogo che simboleggia l'estate più della spiaggia? Quando arrivano le vacanze, la gran parte degli italiani sogna di rilassarsi davanti al mare, cullata dal rumore delle onde e rinfrescata dalla brezza marina.

E per goderci a pieno questi momenti ci sono alcune buone regole da non dimenticare per rimanere in ottima salute durante i meritati giorni di relax al mare.
Vediamo 7 consigli importanti, 7 cose assolutamente da non fare quando siamo in spiaggia:

1. Troppe ore al sole: si favorisce la vasodilatazione, meglio mettere le gambe in acqua ogni 45 minuti per rinfrescarsi ed evitare la ritenzione dei liquidi (conseguente alla vasodialtazione). Ovviamente bisogna pensare anche al bene della pelle e porteggersi adeguatamente.

2. Mangiare frutta senza bere: è sbagliato! La frutta contiene molti zuccheri e anche molta acqua ma non basta a darci il completo apporto di liquidi.

3. Bere bevande fredde: lo shock termico può provocare una congestione. La temepratura di cibi e bevande deve essere in linea con la temperatura corporea.

4. Bere bevande zuccherate: favorisce la disidratazione. Meglio acqua e limone se si desidera un gusto sfizioso ma salutare (è purificante e attiva il metabolismo).

5. Cibo venduto in spiaggia: fare molta attenzione, spesso non sappiamo come è conservato e non è sottoposto a controlli sanitari.

6. Evitare le docce dopo il bagno: sbagliato, sempre meglio farsi una doccia. Pulisce la pelle e rimuove il sale.

7. Non bere dopo il bagno: soprattutto se abbiamo accidentalmente bevuto acqua di mare, potenzialmente contaminata da batteri, è sempre meglio 'diluire' con dell'acqua sana.