Il potere balsamico e terapeutico del timo

Scopriamo il timo, ottimo sia per i nostri piatti che per la nostra salute

WhatsApp Share

Il nome del Timo deriva dal greco antico e significa forza e coraggio: queste sarebbero le caratteristiche che la pianta balsamica risveglierebbe in chi ne fa uso.

Le foglie e i fiori hanno un ottimo profumo e per questo il timo rientra nelle piante aromatiche.

Il suo olio essenziale è conosciuto sin dall'antichità per le sue proprietà antisettiche a livello gastrointestinale. All'inizio del secolo scorso il timo era utilizzato per realizzare disinfettanti, ma se ne consiglia l'uso anche per i problemi dell'apparato respiratorio con tosse o asma, infatti fa aumentare la produzione di secreto bronchiale e per questo ne facilita l'espulsione.

L'infuso invece è consigliato contro l'asma, il raffreddore da fieno e le allergie. Si può utilizzare anche per disinfettare la bocca dato che ha potere battericida grazie ai suoi componenti fenolici.

In cucina si abbina sia alla carne che al pesce, ma si utilizza anche per insaporire i sughi, i liquori o l'aceto grazie alle sue proprietà aromatiche.

 

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy