La merenda perfetta per l’estate? Prova la centrifuga di frutta e verdura

Ecco come unire gusto, leggerezza, salute ed energia per una pausa estiva

WhatsApp Share

Se durante l’estate serve una pausa per ricaricare le batterie, non c’è merenda migliore di una centrifuga di frutta e verdura: ci regala minerali, vitamine, enzimi e zuccheri, anche se questi ultimi in dosi moderate.

Spiega all'Adnkronos Salute Anna D'Eugenio, medico nutrizionista: "si tratta di un modo ottimo per bere sano assumendo prodotti freschi e salutari, senza conservanti e, grazie all'aggiunta di verdura, con un basso indice glicemico”.

"La centrifuga è perfetta per ricaricarsi d'estate, a patto che si aggiunga sempre una verdura alla frutta". Ciò serve a creare un maggiore equilibrio dal punto di vista glicemico.

E, oltre alla centrifuga, possiamo considerare anche l’estratto: ”è ancora meglio - spiega l’esperta - il meccanismo di preparazione, più lento e a bassa temperatura, conserva un po’ di più le sostanze nutritive. Ma la centrifuga, considerando che ha costi più bassi, va benissimo”.

Che cos'è l'estrattore? E quali sono le sue caratteristiche? Quali vantaggi offre rispetto alle centrifughe?

Se vogliamo abbassare ulteriormente il contenuto di zuccheri possiamo scegliere una centrifuga fatta con due verdure e un frutto. Tra gli ingredienti immancabili, se vogliamo rendere la centrifuga ancora più sfiziosa, ricordiamo di aggiungere un goccio di limone e anche dello zenzero, che ha proprietà digestive.

Chi cerca l’effetto drenante dovrebbe puntare su ananas cetriolo e pesca; chi vuole una centrifuga energizzante scelga pompelmo, cavolo cappuccio e prugna; mentre se desideriamo un effetto anti-età meglio puntare sulle proprietà di melograno, limone e rapa rossa.