Piccoli cambiamenti, per un gran dimagrimento

Per perdere qualche kg potrebbero bastare un paio di accortezze

WhatsApp Share

I ricercatori sull'obesità e la nutrizione della University of Massachusetts Medical School (UMMS) hanno affermato che le persone che vogliono perdere peso dovrebbero aumentare la quantità di fibra alimentare e assumere proteine magre, invece di limitare l'assunzione di cibo.

Questo suggerimento arriva dopo che il team ha esaminato gli effetti, tra gli adulti obesi, di una dieta non restrittiva, focalizzata sull'aumento di fibre alimentari e proteine magre.

Nello studio, pubblicato sulla rivista Nutrition, sono stati presi 15 adulti obesi, sottoposti a cambiamenti dietetici per perdere peso per 12 settimane.

I partecipanti miravano a consumare 35 grammi (g) di fibra al giorno e 0,6 g per chilogrammo di peso corporeo di proteine magre. Hanno anche partecipato a sei sessioni di consulenza dietetica individuale bisettimanali.

I ricercatori hanno valutato la fattibilità mediante la frequenza alle sessioni di counseling e l'aderenza alla dieta.

"Abbiamo scelto un aumento delle fibre alimentari e di proteine magre perché, oltre alla perdita di peso, esercitano benefici sulla salute cardiovascolare. Mentre molte diete possono provocare una perdita di peso a breve termine, una dieta sostenibile e di alta qualità da benefici per la salute a lungo termine ", ha spiegato la co-autrice Barbara Olendzki, professore associato di medicina e direttore del Centro di Nutrizione Applicata UMMS .

Secondo un altro studio, inoltre, per avere un miglior indice di massa corporea, non servirebbero più sei pasti piccoli e frequenti, ma solo due abbondanti.