Una chioma fluente a prova di pianta

Dalla Perilla frutescens una risposta alla calvizie

WhatsApp Share

La Perilla frutescens è una erbacea annuale della famiglia delle Lamiacee, dalle infinite proprietà. Rafforza enormemente il sistema immunitario, grazie a proprietà antiallergiche e antiossidanti. Non solo, da oggi potrebbe essere utilizzata per stimolare la crescita dei capelli.

Ad affermarlo, i ricercatori della Corea del Sud. Le loro scoperte, pubblicate sul Journal of Natural Medicine, hanno riguardato l'efficacia dell'estratto derivato da P. frutescens nella stimolazione della ricrescita dei capelli.

I ricercatori hanno preso le foglie secche di P. frutescens e le hanno poste in acqua distillata. La sospensione acquosa risultante è stata elaborata per ottenere frazioni usando esano, etil acetato, n-butanolo e acqua distillata. Tra gli isolati, la frazione n-butanolo ha avuto la più alta attività di ricrescita dei capelli.

Per determinare quale composto fosse responsabile della ricrescita, la frazione n-butanolo è stata ulteriormente elaborata per rivelare l'acido rosmarinico. La frazione mostrava attività anti-androgenica basata su un modello murino di topi C57Bl / 6NCrSlc. Una valutazione in vitro, quindi, ha mostrato gli effetti di P. frutescens nelle cellule di fibroblasti (PHFC) dei capelli trattati con acido rosmarinico.

I risultati hanno rivelato che l'ingrediente attivo nelle proprietà di crescita dei capelli di P. frutescens era l'acido rosmarinico, capace di sostenere la vitalità cellulare e, di conseguenza, promuovere la crescita dei capelli.

Quando il tempo passa gli uomini tendono a perdere capelli o a vederli diventare più deboli e sottili. Per dare forza ai capelli anche gli uomini possono provare degli oli naturali.