Vita sedentaria? Il rischio diabete aumenta del 22% ogni ora

Fare sport aiuta anche a prevenire il diabete del tipo 2

WhatsApp Share

Un'ora in più sul divano, davanti al computer o alla televisione? Pensateci bene, perché farà aumentare del 22% il rischio di sviluppare diabete del tipo 2. A lanciare l'allarme tra i più pigri è una ricerca pubblicata su 'Diabetologia', il giornale dell'Associazione europea per lo studio del diabete. Lo studio è stato condotto da Julianne van der Berg dell'Università di Maastricht, nei Paesi Bassi.

Lo studio ha preso in esame lo stile di vita di 2497 persone sulla sessantina. Gli uomini erano il 52% del campione. Tutti hanno indossato un accelerometro 24 ore al giorno per 8 giorni consecutivi. Così facendo i ricercatori sono riusciti a calcolare il tempo che le persone passavano sedute. Inoltre i partecipanti hanno fatto un test di tolleranza al glucosio per determinare lo stato del diabete ottenendo i seguenti risultati:

  • 56% metabolismo del glucosio normale
  • 15% valori alterati
  • 29% diabete del tipo 2

Lo studio ha mostrato che i diabetici, rispetto a coloro che avevano presentata un metabolismo del glucosio normale, avevano condotto una vita più sedentaria degli altri: fino a 26 minuti al giorno in più.

Facendo i conti, per ogni ora che si rimane sul divano il rischio diabete aumenta del 22%.

I ricercatori considerano questo un primo passo e spiegano: 'dovrebbero essere condotti studi sui diabetici per confermare i nostri risultati, che potrebbero avere importanti implicazioni per la salute pubblica'.

Il diabete di tipo 2 si puo’ curare, grazie ad una dieta, basata su frutta e verdura, capace di depurare il nostro organismo dalla forte presenza di glucosio nel sangue.

 

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy