Contro i giorni bui

Ecco 30 atti casuali di gentilezza per combattere i momenti tristi

WhatsApp Share

Il mondo è capace di offrire momenti di straordinaria umanità e momenti di incredibile sofferenza. Siccome le cose, negli ultimi tempi, non vanno molto bene, è necessario fermarsi a riflettere, non perdere di vista la compassione e usare l'arma più incredibile e rivoluzionaria di cui disponiamo: la gentilezza. 

Ecco una lista di piccoli gesti che, nel corso della giornata, possono aiutarci a rendere questo mondo un posto migliore, creando una rete di civiltà e empatia.

  1. Dire «Ciao!» a cinque sconosciuti, ogni giorno.
  2. Se c'è qualcosa di pericoloso, come una bottiglia rotta o una tipica e pericolosa buccia di banana sulla strada, toglierla.
  3. Fare un complimento a uno sconosciuto.
  4. Cedere il posto sull'autobus a qualcuno che ne ha bisogno.
  5. Lasciare un caffè pagato per qualcuno che non se lo può permettere.
  6. Raccogliere la spazzatura e buttarla.
  7. Fare un complimento a un famigliare.
  8. Portare un cane al passeggio, essere il padrone putativo di un animale in difficoltà.
  9. Donare il sangue.
  10. Se si hanno i capelli lunghi e si decide di tagliarli, poi donarli.
  11. Creare una piccola libreria gratuita.
  12. Seminare bulbi di fiori o semi di piante e alberi su un terreno abbandonato.
  13. Aprire la porta a qualcuno.
  14. Condividere l'ombrello.
  15. Chiamare la polizia se si vede qualcosa di pericoloso.
  16. Se si incontra qualcuno triste, chiedere se è possibile dare una mano.
  17. Condividere i propri talenti con un centro per anziani.
  18. Non arrabbiarsi subito con gli altri automobilisti, dargli il beneficio del dubbio – magari le loro infrazioni sono frutto di un momento di emergenza che stanno vivendo.
  19. Ridere alla battuta di qualcuno.
  20. Diventare un donatore di organi.
  21. Scrivere una lettera a qualcuno che si ammira.
  22. Scrivere un messaggio di ringraziamento a qualcuno che ci ha aiutato.
  23. Chiedere scusa a qualcuno che lo merita.
  24. Aiuta chi è in difficoltà ad attraversare la strada.
  25. Invitare un vicino solitario a prendere un caffè o a pranzare insieme.
  26. Ringraziare chi ci ha fornito un buon servizio.
  27. Chiamare i nonni.
  28. Portare i biscotti in ufficio.
  29. Offrirsi per mediare in un litigio.
  30. Offrirsi per fare una commissione al posto di qualcuno che non può.

Ovviamente, ci sono moltissime altre cose che si possono fare, l'importante è farle: anche perché la gentilezza è contagiosissima. E allora: creiamo un epidemia!

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy