Chi lo ha detto che il vino rosso fa bene?

Si dice che riduca il rischio cancro, che diminuisca il rischio cardiovascolare e…ma sarà vero?

WhatsApp Share

 

Ma chi lo ha detto che il vino rosso faccia bene alla salute? Arriva un nuovo report a firma del Chief Medical Officer inglese, Sally Davies, in cui si smentiranno le vecchie credenze sulla bevanda. Il vino rosso, secondo lo studio, non riduce il rischio di cancro, malattie cardiovascolari e demenza.

E così, il documento ricorda che non vi è un livello di consumo sicuro di alcol e che anche piccole quantità possono aumentare il rischio di alcuni tumori. Nel report attuale, si consiglia di astenersi dal bere per almeno due giorni a settimana per consentire al fegato di rigenerarsi e non prevede differenze sui limiti di quantità in base al genere.

 

Attualmente il consiglio delle autorità sanitarie è, per gli uomini, di non consumare oltre 3-4 unità di alcolici al giorno, mentre le donne si dovrebbero fermare a 1-3 unità.

gc