Doccia? Una a settimana. La proposta di un ambientalista inglese

Lavarsi troppo, farebbe male alla pelle, oltre che all'ambiente

WhatsApp Share

Quanto spesso dobbiamo lavarci? Quanta acqua sprechiamo? Che impatto ambientale hanno le nostre abitudini?

Una banale doccia solleva molti interrogativi. Fa male alla pelle lavarsi troppo? Fa male pure all’ambiente?

Il dibattito si è acceso nuovamente, questa volta in Inghilterra, grazie all’intervento sul Guardian di Donnachadh McCarthy, esperto d’ambiente, giornalista e scrittore, secondo il quale una doccia al giorno è troppo. Sarebbe una pratica costosa, inquinante, inutile e poco salutare.

Per 10 minuti di doccia servono circa 60 litri di acqua; se contiamo una famiglia di 4 persone che ne fa una al giorno capiamo bene che il consumo di acqua ed energia diventa importante.

McCarthy consiglia una doccia a settimana. Ovviamente ci si laverebbe ‘a pezzi’ nel lavabo tutti i giorni tra una doccia e un’altra.

Interviene nel dibattito anche il dermatologo Joshua Zeichner secondo il quale i genitori non dovrebbero lavare i figli tutti i giorni dato che è l’esposizione ai batteri e alla sporcizia che rende la nostra pelle meno sensibile. Quindi nel lungo periodo, una pelle ‘temprata’ può resistere meglio agli eczemi.

Come è risaputo un uso eccessivo del sapone fa sì che vengano rimossi gli oli naturalmente protettivi della pelle e i batteri ‘buoni’. 

Qual è il paese al mondo in cui ci si fa più docce? Scopriamolo qui

 

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy