La Forestale immersa nella foresta

Il quartier generale della Forestale ceca cerca la simbiosi con la foresta grazie a un tetto verde e ad una facciata  di tronchi d'albero

WhatsApp Share

05 Aprile 2018

Per chi vive in città, per chi lavora in un ufficio, per chi è chiuso in un palazzo o tra quattro mura grigie, è difficile immaginare un posto di lavoro posizionato in mezzo a una foresta, eppure è proprio a questo che ci spinge lo studio di architettura Chybik + Kristof con i suoi progetti vincitori della competizione per il nuovo quartier generale delle Guardia Forestale della Repubblica Ceca. 

Situato a Hradec Králové, l'edificio per uffici trae ispirazione diretta dalla foresta circostante attraverso l'uso di legname, una facciata evocativa di tronchi d'albero e tetti verdi a baldacchino che incoraggiano la nidificazione degli uccelli. Anche gli interni continuano sull'idea della foresta come luogo di lavoro, creando un ambiente rilassante pieno di verde e materiali naturali.

La proposta del team di progettazione, che si chiama «Forestry in the Forest», è nata quando gli architetti hanno visitato il luogo in cui l'edificio sarebbe dovuto essere posizionato. Quando la squadra ha esplorato la foresta di Hradec oltre il campus di Lesy České republiky, ha notato la drammatica differenza di temperatura tra gli edifici caldi del campus e la foresta fresca e gli architetti si sono chiesti quale fosse davvero l'ambiente migliore per lavorare. La risposta, ovviamente, è stata che tutti vorrebbero aprire il proprio computer all'aria aperta; chiunque vorrebbe lavorare tra gli alberi, con i rumori del vento sulle foglie e gli uccelli che cinguettano poco lontano.

E così l'ufficio è stato immaginato centrato su un cortile aperto, da dove gli edifici si irradiano verso l'esterno, seguendo la filosofia di un design di compenetrazione con la foresta – «l'edificio si trasforma in una foresta e la foresta nell'edificio», hanno detto gli architetti. La luce naturale attraversa tutto il comprensorio, le strutture in legno e le piante sospese. Inoltre, è stato creato un percorso naturale con insegne didattiche che si snoda attorno all'edificio e porta i visitatori attraverso le aree coltivate con specie particolari.
Insomma, beate le guardie forestali ceche.