Un'ombreggiatura a nido d'ape per mantenere fresca Singapore

La facciata curva dei grattacieli di Büro Ole Scheeren è stata creata per aiutare il microclima, convogliando vento e ombra nelle strutture sottostanti

WhatsApp Share

Büro Ole Scheeren ha recentemente completato il progetto DUO, che ha visto la costruzione di due torri di vetro scultoreo a Singapore. Si tratta di due edifici a destinazione mista in parte avvolti in una facciata a nido d'ape progettata per promuovere l'ombreggiatura solare e per accentuare la forma curva del progetto – la facciata concava, inoltre, aiuta anche a creare un microclima rinfrescante, convogliando i venti verso i parchi paesaggistici sottostanti.

Oltre al suo aspetto accattivante, DUO segna anche una storica joint venture tra i governi di Malesia e Singapore. Situate tra lo storico quartiere Kampong Glam di Singapore e la commerciale Bugis Junction, le torri gemelle trasformeranno l'area in un nuovo centro civico con accoglienti spazi pubblici tra cui giardini aperti 24 ore al giorno, caffè e ristoranti.

Nel comunicato stampa di Büro Ole Scheeren, il presidente Ole Scheeren, ha detto che «Duo rappresenta un senso di responsabilità urbana. Mostra come l'architettura può diventare uno strumento di riconciliazione all'interno di un contesto urbano altrimenti disparato e frammentato. Il progetto ripara un pezzo rotto della città e celebra la vita pubblica come la qualità centrale di un ambiente urbano socialmente responsabile».

Le due torri sono alte rispettivamente 186 e 170 metri: la prima è esclusivamente residenziale e ospita 660 unità, mentre la seconda comprende uffici aziendali e un hotel a cinque stelle. Ulteriori aree commerciali sono state collocate al piano terra, che è pubblico e che, essendo completamente raffreddato passivamente, permette di avere a che fare con degli ambienti simili a oasi.