Bustine di gel di silice: non buttatele. Ecco quando vi torneranno utili

Le bustine di gel di silice sono preziose contro l'umidità

WhatsApp Share

Forse pensate di non sapere cosa siano le 'bustine in gel di silice', ma se avete comprato delle scarpe o alcuni vestiti sicuramente le avete viste. Sono quei piccoli sacchetti che contengono delle minuscole sfere in gel di silice con funzione essiccante. Servono in pratica a proteggere dall'umidità capi d'abbigliamento o dispositivi elettronici e per questo li troviamo negli imballaggi.

Impariamo a conservarli perché possono tornare utili. Vediamo quattro casi:

Se lo smartphone cade in acqua

Una volta aperto e tolta scheda e batteria lasciamolo in un sacchetto riempito di bustine di gel di silice. Dopo un paio di giorni incrociamo le dita e proviamo ad accenderlo.

Documenti e riviste

Trattiamoli bene come vengono trattati vestiti e dispositivi elettronici. Se li mettiamo via ricordiamoci di aggiungere qualche bustina così l'umidità starà lontana dalla carta.

Scarpe

Togliendo l'umidità aiutano anche a togliere i cattivi odori delle scarpe.

Argenteria

Qualche bustina va lasciata dove teniamo l'argenteria. Eviteremo che diventi scura e perda lucentezza.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy